RSS

Archivi tag: estate

 

 

bimbo

 

 

Siamo convinti che la nostra vita

sarà migliore quando …..

saremo sposati,

avremo un bambino,

e poi un altro.

Poi ancora ci sentiamo frustrati

perché ……

i nostri figli non sono abbastanza grandi e

saremo più contenti quando lo diventeranno.

In seguito siamo esasperati

perché

dobbiamo occuparci di adolescenti.

Siamo convinti che saremo felici

quando avranno superato

questa fase della loro vita.

Ci diciamo che staremo meglio

quando il nostro partner avrà

risolto i suoi problemi,

avremo un’automobile migliore,

potremo fare una bella vacanza,

quando andremo in pensione.

La verità è,

non c’è momento migliore per

essere felici di quello che

stiamo vivendo.

 

Se non ora, quando?

 

La tua vita sarà sempre piena di sfide.

E’ meglio accettarlo e decidere di essere

comunque felice.

 

 

” Per molto tempo ho avuto

l’impressione che la vita stesse

per iniziare  

la vita vera.

Ma c’era sempre qualche ostacolo

sulla via, qualcosa che

prima bisognava risolvere,

qualche affare in sospeso

che richiedeva ancora del tempo,

o un debito da estinguere.

In seguito la vita sarebbe iniziata.

Alla fine mi sono reso conto che

questi ostacoli erano la mia vita”.

Alfred Souza  

Questo modo di percepire le cose

mi ha aiutato a capire che

non esiste una via che

porti alla felicità.

La felicità è la via.

Quindi

prendi a cuore ogni momento

che vivi e valorizzalo di più

perché lo hai condiviso con

qualcuno speciale,

abbastanza speciale da

trascorrere del tempo assieme…

e ricorda che

 

il tempo non aspetta nessuno !!!

 

Quindi smetti di…

aspettare di finire la scuola,

di tornare a scuola,

di perdere 5 Kg,

di prendere 5 Kg,

di avere dei figli,

di vedere i tuoi figli andar via di casa,

di cominciare a lavorare,

di andare in pensione,

di sposarti,

di divorziare,

che arrivi il venerdì sera,

la domenica mattina,

di avere un’automobile

o una casa nuova,

di finire di pagare l’automobile o

la casa,

che giunga la primavera,

l’estate,

l’autunno,

l’inverno,

di essere benestante,

di arrivare al primo o

al quindici del mese,

di godere del successo della tua canzone,

di bere,

di riprenderti da una sbornia,

di morire,

di nascere nuovamente…

per decidere che

non c’è tempo migliore

che

adesso per essere felice.

                 La felicità è un viaggio,

non una meta.

 

“Lavora come se non avessi bisogno di denaro,

ama come se non fossi stato mai ferito,

e balla come se nessuno ti stesse guardando”.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 16 agosto 2016 in Blog, GUIDA TE STESSO

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

i 5 segreti per evitare un eritema

 

 

belli  ed abbronzati senza eritema ! 

 

                     nel  lontano 1923, una giovane donna fu notata da tutti,  per la sua carnagione dorata, reduce da una vacanza in Costa Azzurra  

…….coriacea …….. folle .………. coraggiosa ……. anticonformista ……

Coco Chanel

 

 Fu così che  lanciò la moda dell’abbronzatura, che,  fino ad allora nessuno aveva mai osato  ! l’abbronzatura connotava la plebe, chi lavorava nei campi o all’aperto.

Chanel, forse,  aveva sentito parlare dell’elioterapia, pratica edonistica diffusasi in Germania a fine ‘800, divenuta una moda dopo il 1918, alla conclusione della prima guerra mondiale, quando la gente voleva dedicarsi a sé.

 

Chissà se a Coco sia mai comparso un eritema solare ?

 

 

Vediamo cosa succede quando esponiamo il nostro organo/pelle al sole

 

Quando ci si espone al sole,  la produzione di melanina aumenta e la pelle diventa scura, abbronzata,

per errore si crede che l’abbronzatura sia indice di buona salute, ma in realtà  non è  così  l’abbronzatura è la conseguenza di un danno provocato dall’ eccessiva esposizione ai raggi UV

 

Persino una leggera abbronzatura indica che la pelle ha cercato di proteggersi aumentando la produzione di melanina.

 

Gli studi condotti in Australia, dove i livelli dei raggi ultravioletti sono talmente alti, che persino le persone con pelle olivastra o pelle naturalmente scura possono essere considerate a rischio di alterazioni e cancro della pelle.

I raggi ultravioletti non sono né visibili, né percettibili. 

I raggi UV non sono legati alla temperatura e possono attraversare nuvole sottili, quindi gli eritemi solari possono verificarsi anche in giornate fresche e nuvolose.

Una eritem solare può avvenire in meno di 15 minuti.

Nel giro di qualche ora la pelle bruciata si arrosserà, l’eritema continuerà ancora a svilupparsi negli 1-3 giorni successivi all’esposizione ai raggi UV.

Gli antichi cinesi ritenevano che il sole, fosse portatore  di energia e calore, per tutti gli esseri viventi, la medicina tradizionale cinese, infatti,  insegna che l’eccesso di una polarità Yin o Yang può causare squilibrio, diventando un fattore patogeno.

Quindi l’eccesso di sole può causare, disturbi quali infiammazione, febbre, ustione,prurito, agitazione, al tempo stesso può danneggiare i liquidi corporei, determinando pelle secca, desquamazione

 

 

Esiste un modo per prevenire gli eritemi solari ?

Si ! 

ecco a te, i 5 segreti per evitare gli eritemi e farti ottenere ottenere una bella, ma, soprattutto Salutare abbronzatura

 

1) mangiare frutta e verdura colorata

2) consumare alimenti ricchi di omega 

3)  bere liquidi in misura, mirata ed adeguata al tuo organismo

4) utilizzare protezioni naturali

5) assumere integratori naturali

pomodori rossi e gialli :

sono ricchi di Vit.C, precursore collagene ed elastina, di Vit.E  aiuta a proteggere la pelle dalla disidratazione, di  LICOPENE  un carotenoide che aumenta con la cottura utile come antiossidante .per la pelle secca; infine il pomodoro giallo è’anche ricco di betacarotene  ben  42 mcg per 100 gr. precursore vit.A  utile a proteggere la pelle dal sole e disidratazione.

mirtilli neri e rossi : 

Rafforzano i capillari e  rallentano processo antinvecchiamento per vit.C (13mg), contengono le pro-antocianidine che sono degli antiossidanti per la pelle ed ancora arancia rossa, barbabietola rossa, ciliegia, fragola,  ravanello, rapa rossa.

 Melone
 Contiene potassio,  ferro, fosforo, calcio, niacina o vitamina B3 e  90 % acqua e vitamina C utile x formazione del collagene, la sostanza di sostegno e per elasticità della pelle, ricco di betacarotene precursore  della vit. A.

Noci

contengono selenio, vitamina E , omega 3  che aiutano  riequilibrare il film idrolipidico restituendo protezione e tono alla pelle al sole.

ATTENZIONE  !

alle Diete restrittive  e squilibrate, e perché o dannose per la Salute di tutti i nostri organi ed apparati , quindi anche per la salute della nostra pelle.

                 Per evitare i danni provocati dal sole è imperativo l’uso di creme solari schermanti con fattore di protezione adeguato al tipo di pelle, sul mercato si trovano molte creme solari che però, nella maggior parte dei casi, contengono sostanze potenzialmente irritanti, allergizzanti o, addirittura, foto-sensibilizzanti per pelli sensibili o predisposte ed è per questo è necessario ricercare prodotti naturali frutto di un accurata ricerca, oltre alle protezione è fondamentale continuare a proteggersi con creme dopo sole, perché come, ho precedentemente annunciato,  i raggi solari continuano ad far sentire i suoi effetti anche fino a 3 giorni dopo.

           Ed ancora dalla natura i preziosi gemmoderivati,  sono soluzioni idro-glicero-alcoliche ottenute dalle gemme delle piante (o da altri tessuti embrionali) si distinguono per le loro proprietà immunomodulanti e in particolare ve ne sono due la cui associazione si è dimostrata utile nella prevenzione degli eritemi solari se assunti a partire da 1 mese prima dell’esposizione al sole

– Ribes nigrum, gemme – Macerato Glicerico 1 D.H. (gemme di ribes nero)
– Ficus carica, gemme – Macerato Glicerico 1D.H. (gemme dell’albero del comune fico)

Si assumono in poca acqua 50-100 gocce di Ribes al mattino e 50 gocce di Ficus la sera.

il Ribes nigrum ha proprietà antiallergiche e antinfiammatorie

il Ficus carica è di certo  da considerare una pianta solare, e in effetti il suo lattice è spesso usato come abbronzante  (cosa che sconsiglio) 

 

Buona estate, senza eritema !

 

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Il Ritorno della Luce

betulle

La Betulla

un albero dedicato al ritorno della Luce 

fin dalla Notte dei Tempi si festeggia in tutte il mondo …… è considerato  il giorno in cui

il Sole ritorna a vivere,

la Terra torna giovane e fertile è la

 Primavera 

Le diverse celebrazioni della festa hanno tutte le stessa funzione, quella di prevedere l’esatto arrivo della Primavera attraverso l’interpretazione dei comportamenti degli animali e delle forze della Natura.

anche gli Alchimisti osservandone le foglie l’hanno associata alla primavera legando la sua azione benefica al drenaggio e riequilibrio del sistema linfatico, molto utile anche per trattare il disequilibrio del ciclo mestruale.

 

Perché utilizzarla a Maggio ?

per preparare il nostro corpo all’estate, perché un organismo intossicato affronta con scarsa energia la bella stagione, quindi è più predisposto alle allergie, intolleranze alimentari, disfunzioni dell’apparato gastro enterico non ultimo aumentando il carica di tossine il nostro fegato, danneggiandone i tessuti.

 

Grazie ai suoi principi attivi 

le fogli e le gemme contengono acido betulinico, che svolge un’ azione antivirale, betulalbina, con azione diuretica e di prevenzione dai calcoli renali.

è utile anche per  la cellulite, edemi agli arti inferiori, colesterolo, trigliceridi, ipertensione, vertigini etc.

Gli estratti vanno evitati in caso di allergia all’aspirina, insufficienze renale ed in gravidanza, in ogni caso rivolgersi sempre ad un esperto.

Nel Medioevo si usava la linfa chiara o l’acqua che si otteneva forando il tronco, …… lo si fa ancora oggi ! bevuta a lungo elimina i calcoli dalla vescica e dai reni, cura le ulcere della bocca, elimina i depositi di acido urico.

…… e allora Ri-generiamoci prima dell’estate, ecco una bevanda molto utile

 

succo di betulla, miele e limone da bere al mattino appena svegli è un vero toccasana 

 PPS

Tutte le informazioni riportate sono solo ed esclusivamente a scopo informativo non sostituiscono ne annullano le diagnosi e cure mediche.

 

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 Mag 2015 in Blog, erbe officinali

 

Tag: , , , , , , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: