RSS

” Piccola e potente “

27 Apr

Potentilla+Fruticosa+Kobold

Potentilla …..   Piccola e Potente

 

 “Potent”

le è stato dato per le potenti proprietà curative che la caratterizzano;

 “–illa”

indica un piccolo fiore. Alludendo forse agli ambienti pietrosi in cui vegetano molte specie o alle loro proprietà medicinali

 

La Potentilla  Simboleggia l’amore materno  il significato è dovuto ad una singolare caratteristica della pianta,  durante le giornate di pioggia le foglie si richiudono sopra il fiore come a volerlo proteggere.

Nel Medioevo la parola tormentilla latino, che significa “piccolo tormento, allude al dolore provocato da mal di denti, crampi o coliche, era un tempo molto usata come pianta medicinale;

La leggenda ……….. racconta che durante l’epidemia di peste in Germania nel 14° secolo, una voce celestiale attirò l’attenzione delle persone su questa pianta dagli straordinari poteri curativi.

Gli estratti di tormentilla hanno

un effetto antibatterico e sono pertanto utili nell’igiene orale, per la cura di leggere infiammazioni della bocca e della gola, per il mal di denti e per i disordini gastro-intestinali.

Usi nella medicina popolare 

sciacqui e gargarismi

infiammazione della bocca e della gola

ferite che stentano a rimarginarsi,

scottature,

principio di congelamento e emorroidi.

Problemi intestinali

Problemi digestivi

Abbassare i livelli di zucchero nel sangue

 

Per le sue proprietà lenitive, antinfiammatorie ed antidolorifiche

la puoi utilizzare esternamente per ulcere della bocca, infezioni gengivali, ascessi dentali, emorroidi, emorragie esterne (ma anche interne) e condizioni di salute quali ragadi ed emorroidi, semplicemente applicando il decotto preparato con la radice di tormentilla.

Decotto : 15 grammi di radice essiccata e metteteli all’interno di un pentolino d’acqua fredda(almeno mezzo litro), portandola poi all’ebollizione. Dopo aver lasciato riposare il composto per almeno 3-4 ore, filtratelo e mettetelo all’interno di un recipiente.

 

bacco1

Santa Ildegarda

ci ha regalato una ricetta Vino alla Tormentilla e more, per sangue nelle feci, intestino, urina

1 cucchiaio di fogli di more ridotta in succo

2 cucchiai di foglie di tormentilla anch’ esso ridotto in succo

unire 50 ml del succo a 250 ml di vino e berne un bicchiere durante e dopo i pasti

 

 Lidia e Rosaria Fontanella

Clicca qui     Rosaria Fontanella – Alimentazione Salutogenica

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile 2015 in Blog, erbe officinali

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: