RSS

Archivi tag: seneca

….. Conviene essere onesti prima di tutto per se stessi e con se stessi…..

47885227

L’onestà è un

Bene Unico

i più sono beni, falsi o ingannevoli.

Se ti convincerai di questo 

amerai appassionatamente la virtù,

amarla soltanto …. sarebbe troppo poco,

tutto ciò che essa toccherà sarà per te

ricchezza e felicità

comunque la pensino gli altri.

Sia chiaro che niente è buono se non è Onesto e che tutti i guai a ragione saranno chiamati beni, se baciati dalla virtù.

Gli

Uomini Onesti

sanno che le ricchezze si trovano in un luogo diverso da quello in cui vengono ammucchiate

sanno che si deve riempire

l’Anima 

non il forziere.

Se potessimo vedere l’anima di un uomo onesto e virtuoso

che bella figura

che splendore di magnificenza

e Serenità vedremmo.

Da una parte risplendono

la giustizia e la fermezza

dall’altra

la temperanza e la prudenza.

E oltre a queste

la pazienza

la generosità

l’affabilità

e bene raro in un uomo

l’Umanità.

Questo è quanto scriveva Seneca ne “ Lettere morali a Lucilio “ tra il 62 e 65 d.c.  

passano gli anni, i secoli, i millenni  …… e per l’essere umano pare  vi sia un parziale progresso e una parziale evoluzione,

cosa accade ?

cosa impedisce la totale evoluzione ?

negli anni in cui è vissuto Seneca le condizioni e la qualità di vita sono notevolmente al di sotto di quelle attuali.

Quali erano le aspettative di vita in quegli anni ?

Pare fossero di 27 anni, mai superare i 45 anni !

C’è da chiedersi come mai Seneca morì a 69 ?

tra l’altro suicida e non di morte naturale.

La fisica quantistica spiega che

i nostri pensieri,

stati d’animo,

emozioni sono in grado di modificare il DNA.

Seneca ne “l’arte di vivere “ ben spiega come essere felici e vivere bene e per questo in Salute.

Seneca sottolinea

 l’onesta come virtù,

l’onestà come fonte di gioia

l’onestà come fonte di ben essere

Attenti Bene !

L’onestà, infatti, riguarda prima di tutto il rapporto con se stessi.

Conviene essere onesti prima di tutto per se stessi e con se stessi.

              L’onestà con Se Stessi sembra quasi scontata, invece non lo è affatto !

per essere onesto con Se Stessi  ci vuole molto coraggio,

è una grande prova ! 

Pensa a quanto è può essere difficile, per alcune persone se non a volte impossibile,

 

riconoscere di avere sbagliato,

oppure riconoscere di avere un problema !

 

Eppure essere Onesti con Se Stessi è fondamentale per poter

 

Crescere ed Evolvere

 

Così Realizzi ciò che sei, ciò che Vuoi …… i tuoi sogni !

Essere Onesti con Se Stessi può significare dover  soffrire molto……. talvolta riconoscere di aver tenuto un comportamento sbagliato o di aver  un problema ci fa sprofondare in crisi ed è proprio questo che ci  fa soffrire e ci fa paura, ma, la crisi è necessaria in quanto porta con se un

notevole vantaggio  

ci spinge ad evolvere …..

dalla riflessione di una mente geniale

” Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi.

La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.

È nella crisi che sorge

l’inventiva,

le scoperte e

le grandi strategie.

Chi supera la crisi,

supera se stesso,

senza essere superato.

Chi attribuisce alla crisi

fallimenti e difficoltà,

violenta il suo stesso talento e

dà più valore ai problemi che alle soluzioni.

La vera crisi è la crisi dell’incompetenza.

L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie d’uscita.

Senza crisi non ci sono sfide,

senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia.

Senza crisi non c’è merito.

È nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi, tutti i venti sono lievi brezze.

Parlare di crisi significa incrementarla;

tacere nella crisi è esaltare il conformismo.

Invece, lavoriamo duro.

Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla “

quanta saggezza e quanto  realismo nelle parale del genio ….

A. Einstein

quindi va da se che

 “Essere onesti con se stessi “

significa

Autoaffermarsi,

Evolvere e

StimarSi,

non ultimo vuol dire

 ” AmarSi “

 

avere 

Dignità

di cui l’Onestà ne è l’espressione.

a cura di LF 
Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 ottobre 2016 in Blog, GUIDA TE STESSO

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

……. Grazie per averlo fatto……..

 

abbraccio

C’era una volta

un professore che chiese ai suoi studenti di fare una lista dei nomi degli altri compagni di classe,

scrivendoli su dei fogli di carta, lasciando sotto ad ogni nome un po’ di spazio.

L’insegnante poi chiese loro di pensare alla cosa più bella che potevano dire su ciascuna persona …..  il compito sarebbe stato quello di scrivere il pensiero nello spazio lasciato vuoto.

La classe impegnò l’intera ora di lezione per finire questo compito, ma alla fine ciascuno degli studenti consegnò il proprio foglio.

Quel giorno stesso l’insegnante prese dei fogli dove scrisse il nome di ognuno dei suoi studenti

per ogni ragazzo o ragazza vi aggiunse la lista di tutto ciò che gli altri compagni avevano scritto.

Il giorno successivo l’insegnante diede ad ogni studente la propria lista, composta come un puzzle, con i pensieri di tutti gli altri.

Nel giro di pochi minuti fu possibile notare che l’intera classe stava sorridendo.

Si sentirono sussurrare da ogni banco varie esclamazioni come:

“Davvero?…”,

“Non sapevo di contare così tanto per lui!…”,

“Non pensavo di piacere così tanto a lei!…”.

L’effetto di quell’esercizio collettivo portò i compagni di classe a creare in breve tempo un gruppo unito.

Passarono gli anni.

Uno degli studenti perse la vita nella guerra del Vietnam.

Il professore partecipò al suo funerale non aveva mai visto un soldato nella bara prima di quel momento.

La chiesa era gremita e tutti gli amici del soldato erano presenti quel giorno.

Uno ad uno, quelli che lo amavano si avvicinarono alla bara, e l’insegnante fu l’ultimo a salutare la salma.

Mentre stava lì, uno dei soldati presenti gli rivolse la parola e domandò:

“Lei era il suo insegnante a scuola?”.

Il professore annuì. “Parlava molto spesso di lei”.

Dopo il funerale, molti degli ex compagni di classe del ragazzo ucciso, andarono insieme al rinfresco.

I genitori del giovane si rivolsero all’insegnante:

“Vogliamo mostrarle una cosa”

estraendo un portafogli dalla tasca.

“Lo hanno trovato nella sua giacca quando venne ucciso. Pensiamo che possa riconoscerlo”.

Aprendo il portafogli, estrasse con attenzione due pezzi di carta molto consumati:

fu facile notare come erano stati aperti e richiusi molte volte.

L’insegnante seppe ancora prima di leggere il contenuto che quei fogli erano quelli in cui erano riportate tutte le belle frasi, che i compagni di classe del ragazzo avevano scritto su di lui.

“Grazie mille per averlo fatto”

 disse la madre 

“Come può vedere, l’ha sempre conservato come un tesoro”.

Tutti gli ex compagni di classe iniziarono ad avvicinarsi.

Uno di loro sorrise commosso e timidamente disse:

Io ho ancora la mia lista.

E’ nel primo cassetto della mia scrivania a casa.

La moglie di uno di loro disse che il marito le aveva chiesto di aggiungerla al loro album di nozze.

Una ragazza aggiunse che la sua era preziosamente conservata nel suo diario.

Un’altra ex compagna aprì la sua agenda di tutti i giorni e tirò fuori la sua lista, piuttosto consumata, mostrandola al gruppo

Io la porto sempre con me.

E penso che tutti l’abbiamo conservata ! 

In quel momento l’insegnante si sedette e iniziò a piangere.

Pianse per il giovane soldato e per tutti i suoi amici che non l’avrebbero mai più rivisto.

Presi dalla frenesia del tempo,

spesso dimentichiamo che la vita un giorno o l’altro finirà.

Non sappiamo quando ciò accadrà,

pertanto

fai sapere alle persone che ami quanto vuoi loro bene

e quanto siano importanti per te.

                                 

                             Diglielo e magari scriviglielo,

 prima che sia troppo tardi.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 8 agosto 2016 in Blog, GUIDA TE STESSO

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: