RSS

Archivi tag: counselling

…. da Cuore a Cuore …………….

17366343

Fissa la tua attenzione  sul

Conoscere  Te stesso 

sii cosciente in ogni momento di quello che

pensi,

senti,

desideri e

fai.

 

Finisci sempre quello che hai cominciato.

Fa’ quello che stai facendo il meglio possibile.

Non incatenarti a nulla che alla lunga ti possa distruggere.

Sviluppa la tua generosità senza testimoni.

Tratta ogni persona come se fosse un parente prossimo.

Riordina ciò che hai disordinato.

Impara a ricevere, ringrazia per ogni regalo.

Smettila di autodefinirti.

 

Non mentire e non rubare…….,

se lo fai menti e rubi a te stesso.

 

Aiuta il prossimo senza renderlo dipendente da te.

Non desiderare di essere imitato.

Stila dei progetti di lavoro e realizzali.

Non occupare troppo spazio.

Non fare rumore né gesti che non siano necessari.

Se non hai fede, fa’ come se ce l’avessi.

Non lasciarti impressionare dalle personalità forti.

Non impadronirti di niente e di nessuno.

Distribuisci in modo equanime.

Non sedurre.

Mangia e dormi il minimo indispensabile.

Non parlare dei tuoi problemi personali.

Non emettere giudizi né critiche quando conosci solo una minima parte dei fatti.

Non stringere amicizie inutili.

 Non seguire le mode.

 Non venderti.

Rispetta i contratti che hai sottoscritto.

Sii puntuale.

Non invidiare i beni o i successi del prossimo.

Parla il minimo indispensabile.

Non pensare ai benefici che ti procurerà la tua opera.

Non minacciare mai.

Mantieni le promesse.

 

In una discussione, mettiti nei panni dell’altro.

Accetta di venire superato da qualcuno.

Non eliminare, trasforma.

Vinci le tue paure, dietro ciascuna di loro si nasconde un desiderio.

Aiuta l’altro ad aiutarsi da solo.

Vinci le tue antipatie e avvicinati alle persone che vorresti allontanare.

Non agire come reazione a quello che dicono di te, nel bene e nel male.

 

Trasforma il tuo orgoglio in dignità.

Trasforma la tua collera in creatività.

Trasforma la tua avarizia in rispetto per la bellezza.

Trasforma la tua invidia in ammirazione per le qualità dell’altro.

Trasforma il tuo odio in carità.

 

Non ti lodare e non ti insultare.

Tratta quello che non ti appartiene come se ti appartenesse.

Non ti lamentare.

Sviluppa la tua fantasia.

Non dare ordini per il solo piacere di essere obbedito.

Paga per i servizi che ti vengono dati.

 

Non fare propaganda delle tue opere o idee.

 

Non cercare di suscitare negli altri emozioni nei tuoi confronti come la pietà, l’ammirazione, la simpatia, la complicità.

Non cercare di distinguerti per l’aspetto esteriore.

Non contraddire mai, taci.

Non contrarre debiti, compra e paga subito.

Se offendi qualcuno, chiedigli scusa.

Se hai offeso pubblicamente, scusati in pubblico.

 

    Se ti accorgi di aver detto qualcosa di sbagliato, non insistere per orgoglio nel tuo errore e desisti subito dai tuoi propositi.

    Non difendere le tue idee più antiche per il semplice fatto di essere stato tu a enunciarle.

Non conservare oggetti inutili.

Non farti bello delle idee altrui.

Non farti fotografare vicino a personaggi famosi.

Non rendere conto a nessuno, sii tu il giudice di te stesso.

 

Non definirti in base a quello che possiedi.

Non parlare mai di te senza concederti la possibilità di cambiare.

Accetta l’idea che nulla è tuo.

  

  Quando ti chiedono la tua opinione riguardo qualcosa o qualcuno, di’ soltanto le sue qualità.

  

  Quando ti ammali, invece di odiare il male, consideralo il tuo maestro.

Non guardare di nascosto, guarda diritto negli occhi.

 

 Non dimenticare i tuoi morti, ma assegna loro un posto limitato, in modo che non invadano tutta la tua vita.

Nel luogo in cui vivi, dedica sempre uno spazio al sacro.

Quando rendi un servizio, non esagerare i tuoi sforzi.

Se decidi di lavorare per gli altri, fallo con piacere.

Se sei in dubbio tra il fare e il non fare, corri il rischio e fa’.

   

Non cercare di essere tutto per il tuo partner; accetta che cerchi in qualcun altro quello che tu non puoi offrirgli.

 

    Quando qualcuno ha il suo pubblico, non precipitarti a contraddirlo rubandogli l’attenzione dei presenti.

Vivi del denaro che tu stesso ti sei guadagnato.

Non ti vantare delle tue avventure amorose.

Non ti pavoneggiare delle tue debolezze.

Non andare mai a trovare qualcuno soltanto per passare il tempo.

Ottieni per ridistribuire.

 

Se stai meditando e arriva un diavolo,

fallo meditare con te.

Gurdjieff

 

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 novembre 2016 in Blog, GUIDA TE STESSO

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco, facciamo come il mendicante …..

 

forziere

Un mendicante se ne stava seduto sul ciglio di una strada da più di trent’anni.

Un giorno un tale gli passò accanto.

“ Hai qualche spicciolo? ”

 

mormorò il mendicante, tendendo meccanicamente
il suo berretto da baseball.

“Non ho niente da darti”

 

rispose lo sconosciuto. Poi chiese:

 

“ Su che cosa sei seduto? ”

“Non è niente”

rispose il mendicante,

 

“solo una vecchia scatola.

Ci sono seduto sopra da sempre.” 

Non hai mai guardato dentro ?

chiese lo sconosciuto.

“No”

rispose il mendicante.

A che pro?

Tanto non c’è niente dentro

Dacci un’occhiata insistette lo sconosciuto.

Il mendicante riuscì a sollevare il coperchio

e con meraviglia,

incredulità e gioia vide che

la scatola era piena d’oro.

 

Ecco, facciamo come il mendicante …..

Non in una scatola, come in questa parabola, ma in un posto molto più vicino

 

dentro di Noi

 

Coloro che non hanno ancora trovato

la vera ricchezza,

che è la gioia radiosa dell’Essere e la profonda pace incrollabile che ne deriva, sono mendicanti, anche se possiedono una grande ricchezza materiale.

Cercare all’esterno

brandelli di piacere o appagamento,

conferme,

sicurezza o amore,

quando dentro di noi possiedono

un tesoro che non solo comprende

tutte queste cose,

ma è infinitamente più grande

di qualsiasi

opportunità possa offrire il mondo.

riletta e rivista LF

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 22 maggio 2016 in Blog, GUIDA TE STESSO

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

…..avrebbe fatto di tutto per riuscire ad assaporare il suo….

verme

 

C’era una volta un grazioso verme,

giovane bello e furbo.

Sopratutto era un lavoratore instancabile.

Un bel giorno uscendo di casa,

il verme vide poco lontano una noce stupenda,

con un guscio scolpito

 

come un’opera d’arte,

 

grande come poche altre e di un colore vivo ed affascinante.

Il verme decise

che avrebbe fatto di tutto per riuscire ad assaporare

il suo frutto e soprattutto farlo assaggiare alla sua

famiglia,

composta dalla sua amata vermetta due piccoli vermicelli.

 

Appena tornato la sera dal lavoro,

dopo aver sussurrato qualcosa alla noce,

subito iniziò a cercare di aprirla

il verme passò l’intera serata senza riuscire nemmeno a scalfirla.

Il giorno seguente

il verme andò al lavoro e nel frattempo iniziò a pensare ad un modo per aprire la noce.

Tornato nuovamente a casa la sera,

accese le luci, e dopo aver sussurrato qualcosa alla noce, prese il martello più grande che aveva con tutte le forze che gli rimanevano cercò di aprirla.

 

Alla fine risultò un’altra serata buttata via

 

la noce era davvero resistente!

Passarono tanti altri giorni, poi mesi…

e la noce era ancora lì, integra, senza che il verme riuscisse in alcun modo a scalfirla, nonostante i numerosi quotidiani tentativi.

Va detto che c’erano molte altre noci intorno al verme noci di tutti i tipi,

molto più alla sua portata,

che si presentavano con gusci sottili,

ma  …………

 

il verme era ostinato e voleva aprire proprio quella noce.

Un bel dì,

dopo un forte temporale durato giorni e giorni,

dopo mille tentativi e tanto lavoro,

molto serenamente il verme e la sua signora passarono davanti alla noce e inavvertitamente il verme scivolando batté la testa sulla noce…..

Incredibilmente il guscio si frantumò in mille pezzi

e il verme con la sua famiglia finalmente riuscì ad assaporare quella noce che per tanto tempo aveva desiderato aprire.

Era buonissima!

Era proprio la noce dei suoi sogni !

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 9 maggio 2016 in Blog, GUIDA TE STESSO

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: