RSS

Archivi tag: allergie

Ti hanno costretto ……. ma tu puoi scegliere ….

 

bello

2° Parte

continuiamo con la lista delle sostanze dannose al nostro organismo, per poi scegliere le giuste strategie per tutelare la nostra salute.  

La conoscenza, più che mai,  in questi casi è fondamentale.  

L’Afnio utilizzato per la depurazione delle acque, crea irritazione agli occhi, alla pelle e alle mucose.

Bario utilizzato  in candele per motori a scoppio, fuochi d’artificio e lampade fluorescenti.

I sali di bario (soprattutto il solfato di bario) sono impiegati a volte come mezzo di contrasto, somministrati oralmente o per via rettale per aumentare il contrasto degli esami medici radiografici del sistema digestivo.

Il carbonato di bario è un utile derattizzante e si usa anche per fabbricare vetro e mattoni, mentre il nitrato di bario e il clorato vengono usati per fabbricare fuochi d’artificio di colore verde.

 

Il solfuro di bario impuro è fosforescente dopo essere stato esposto alla luce.

 

Come magnete in alcuni tipi di altoparlanti per auto.

 

Cromo è presente naturalmente in molte verdure, frutte, carni, lieviti, farinacei ecc

Quando questi cibi si conservano  in contenitori d’acciaio o in lattine la concentrazione di cromo può aumentare. Quando il cromo è in eccesso nel nostro organismo diventa un pericolo per la salute umana.

Le persone più a rischio sono quelle che lavorano nell’industria tessile e siderurgica.

Anche le persone che fumano tabacco hanno un maggiore rischio di esposizione a cromo.

Il cromo a lungo inalato può dare origine a fenomeni irritativi e sanguinamento del naso.

Altri problemi di salute che sono causati da cromo  sono:

Eruzioni cutanee

 

Problemi di stomaco e ulcera

 

Problemi respiratori

 

Indebolimento del sistema immunitario

 

Danni a fegato e polmoni

 

Alterazione del materiale genetico

 

Cancro ai polmoni

 

Nickel in lega è presente in molti degli utensili da cucina, in moltissimi  prodotti cosmetici ed alimentari.

Molti forse non sanno che le monete da 1 e due euro contengono nichel in una quantità ritenuta da alcuni esperti  pericolosa.

Il nichel è  in grado di provocare problemi dermatologici (40 diversi tipi di allergia) in un’alta percentuale di chi ne viene a contatto , una persona su 10.

Le associazioni dei commercianti stanno già avvertendo i propri iscritti, che sono i più esposti, per esempio le cassiere.

Ma i soggetti allergici che sono all’oscuro del pericolo potrebbero avere la sorpresa di trovarsi di fronte a secchezza o infiammazione della pelle, eczema o prurito.

Perché è stato utilizzato sapendo che è tossico e crea problemi alla salute ?

L’ISPESL,  Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro,  ha esaminato  54 detersivi liquidi per rintracciare i responsabili di alcune patologie che si diffondono tra le mura domestiche: uno di essi è

il nichel.

da una ricerca condotta dal prof. Aberer, della cattedra di dermatologia dell università di Graz, in  Austria ha confermato la tossicità che emerge dall’alta percentuale di nichel contenuta nelle monete potrà provocare allergie e dermatiti nel 10% della popolazione europea.

ed ancora, secondo dermatologi svedesi, le monete da 1 e 2 euro se tenute in mano, specie sudate e in soggetti predisposti,  per più di 5 minuti, provocherebbero un eczema con bolle e chiazze.

Sul sito della compagnia Generali si legge:

“Il fenomeno ormai noto delle reazioni allergiche che moltissime donne presentano al contatto prolungato con il nichel ha fatto sì che questo metallo sia stato in sostanza messo al bando nell’Europa della moneta unica”.

Ed ancora:

è stata in particolare la Svezia a chiedere di ridurre al minimo la presenza del nichel nelle monete.

Ma come sono fatte le monete di 1 e due euro ?

La moneta da 1 euro ha nella parte esterna: rame-nichel.

Nella parte interna, tre strati:

1) nichel-ottone, 2) nichel, 3) nichel-ottone.

La  moneta da 2 euro prevede, nella parte esterna: nichel-ottone.

Nella parte interna, tre strati:

1) rame-nichel, 2) nichel, 3) rame-nichel.

Il fatto più sconcertante è che Bruxelles sapeva.

……………….. continua

 

 
 

Tag: , , , , , , , , , ,

per la bella stagione un efficente protezione dal malessere e malattie …

 

zolfo

questo è …..il Minerale della Bellezza 

Da millenni  impiegato dalla medicina che le ha sempre attribuito grande importanza.

Nel XVI secolo il “fiore di zolfo” veniva bruciato per igienizzare le sale degli ospedali che ospitavano pazienti colpiti da malattie infettive.

Gli antichi Romani, invece, sfruttavano l’azione disintossicante sia interno ed in special modo per uso per uso topico, immergendosi nelle acquee sulfuree delle terme.

In questo modo depuravano la pelle e sconfiggevano dermatiti e altri disturbi cutanei.

 

 

Lo sai che senza di loro non puoi vivere in Salute ?

 

Sto parlando dei sali minerali, dei veri e propri alleati per la Tua Salute.

Seppur presenti nel nostro organismo in quantità minime, proprio non si può fare a meno di loro.

A seconda della quantità che è in circolo e del fabbisogno del nostro organismo, vengono divisi in quattro categorie:

Macroelementi   

Oligoelementi

Microelementi

 Minerali Traccia  

Tutti hanno un compito molto delicato quello di attivare le reazioni chimiche all’interno del nostro corpo.

Sapevi che tenere un buon equilibrio, all’interno del nostro corpo, dei minerali è ancor più importante  ancor più importante delle vitamine ?  Questo perché buona parte vengono prodotte dal corpo stesso, per i minerali non è così il nostro corpo li assimila e non li produce.

La carenza dei minerali è molto diffusa ed è poco facile da riconoscere, in quanto, generalmente, non da luogo a sintomi eclatanti, ma, quando si manifestano i sintomi siamo già in presenza di una lesione d’organo e malattia.

 

Come  fare allora per prevenire le malattie, talvolta anche gravi che comportano una carenza di minerali ?

E quali sono dette malattie ?  

I livelli di minerali presenti nel corpo si possono valutare attraverso un test non invasivo detto

” Analisi Tissutale Minerale  o più semplicemente Mineralogramma “

I disturbi, tendenze patologiche o vere e proprie patologie che sono legati alla carenza o agli squilibri tra i minerali stessi possono essere :

 

sindrome di fatica cronica

disturbi cardio-vascolari

emicranie

alcolismo

ipertensione

diabete

disturbi estetici (cellulite, acne, vitiligine, eritemi solari, eruzioni cutanee, ecc…)

reazioni auto-immuni

herpes

emorroidi

insonnia

anticipo della menopausa

somatizzazioni e disturbi da stress

problemi surrenali

comportamento violento e aggressivo

difficolta’ visive notturne

senso di affaticamento

 depressione

artrite

invecchiamento precoce

squilibri metabolici

anemie

perdita di capelli

micosi e disturbi da candida

artrosi e disturbi muscolo-scheletrici

allergie

sindrome pre-mestruale

osteoporosi

disturbi tiroidei

disturbi digestivi

problemi emotivi

anoressia nervosa

Davvero tanto può essere evitato !

per approfondire clicca qui  

Analisi Tissutale Minerale

Dunque cattivi abitudini alimentari, una alimentazione abitudinaria o non bilanciata, fumatori, chi abitualmente consuma farmaci, chi fa uso di alcol, stress fisici e psico emotivi prolungati,  inquinamento sia del suolo che dell’aria e quindi dei cibi che mangiamo …..e tant’altro creano un inevitabile deficit o dis-equilibrio minerale.

Non ultimo i primi caldi estivi o le temperature elevate ci portano a disperdere con il sudore più sali minerali….. ecco che molti in estate sono afflitti da cali pressori proprio perché l’equilibrio già precario tutto l’anno con la bella stagione diviene più visibile .  

Tra i tanti Sali minerali ve ne è  uno definito dagli antichi

l’oro Bianco

Quale  e perché ?

Il cloruro di Sodio !

Pensate che il  sale contiene tutti gli ottantaquattro elementi di cui e composto il nostro corpo.

Ovviamente parlo del Sale naturale che non viene sottoposto a  raffinazione, durante la quale non solo perde  minerali essenziali ma viene a contatto con 200 sostanze chimiche che si andranno ad accumulare nel corpo.

Per fortuna in commercio vi sono sali marini integrali, il vero sale non  sottoposto a processi di raffinazione, si ricavano direttamente dall’acqua di mare nelle saline o si estrae in forma solida nelle miniere.

In questo sale sono ancora presenti le sostanze indispensabili per il buon funzionamento del nostro organismo : cloro, sodio, magnesio, zolfo, calcio, potassio, bromo, carbonio, stronzio, boro, silicio, litio, zinco, rame ecc. 

 

 

 

 

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: