RSS

chi di Voi la conosce ?

12 Giu

” Cur moritur homo, cui crescit salvia un horto ?

Quia contra vim mortis, nula est herba in hortis “

 

la nostra amata scuola medica salernitana già nel Medioevo dava un grande valore a quest’erba officinale.

La traduzione dei versi :

<< Come mai muore anche colui che tiene la Salvia nel suo orto ? perché nessun erba dell’orto può neutralizzare la morte >>

intendendo dire che la Salvia è capace di portare l’equilibrio in molte  situazione tranne la morte.

La sua grande efficace si deve al fatto che rilascia fattori attivi in particolar modo sul sistema endocrino, le ghiandole che producono e rilasciano ormoni. 

 

la sua azione influenza, positivamente, contemporaneamente tutte le ghiandole endocrine

 

la Salvia diventa così il direttore d’orchestra del tutto il sistema ormonale, e si sa che la sua funzione d’equilibrio dipende la cosa più importante la 

 

nostra Salute !

Gli antichi Egizi facevano bere la salvia alle donne per renderle fertili , queste indicazioni sono confermate anche da  studi datati 1940.

Sempre dai codici della scuola medica salernitana che già nell’ 846, la definiscono antica, troviamo un altro aforisma :

” Salvia salvatrice, della natura gran mediatrice “

 

Le sue proprietà sono :

idonee a regolare il sudore tanto se è in eccesso tanto se è insufficiente,  

ottimo depuratore  del sangue grazie alla sua radicale azione disintossicante

decongestiona le mucose sia nasali che gastriche

potente azione antinfiammatoria per stomaco intestino fegato colecisti e vie urinarie

può guarire leucorrea e perdite bianche

utile ancora per tutti i disturbi reumatici, gotta, ottimo come colluttorio e tutti i disturbi del cavo orale.

Preparazione 

infuso : un cucchiaio da tavola raso di foglie taglio tisana per una tazza da tè versare l’acqua ben calda lasciare in infusione 20 – 30 minuti

decotto : 2 cucchiai da tavola in 1/2 litro di acqua fredda portare ad ebollizione far bollire 15-20 minuti a fuoco lento, filtrare e raffreddare ottimo per gargarismi cataplasmi o impacchi

 NB

non vi sono particolari contraindicazioni se non nei primi mesi di gravidanza e durante l’allattamento, le tinture madri sembrano essere incompatibili con i sali di ferro o preparati che ne contengono

le notizie sono esclusivamente a scopo informativo non sostituiscono ne annullano atto medico

 

 

La Salvia, dal latino Salus ………………….  Salute  in cucina

 

300 gr. di tagliatelle di grano saraceno,  200 gr. di salmone, 150 gr. di ricotta, sale, olio evo, salvia ( 4 persone )

Preparazione

 tagliare a dadini 50 gr. di salmone e fate un  soffritto con l’ olio e salvia, aggiungete la ricotta e passatelo il tutto al mix

 aggiungete il preparato, al salmone tagliato a pezzettini precedentemente scottato con aglio in camicia ed un po di olio evo, lasciate cuocere tutto insieme aggiungendo un pizzico di sale. 

 Cuocete la pasta, scolatela al dente e finite la cottura nella padella con il ‘sugo’, amalgamate bene.

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 giugno 2015 in Blog, erbe officinali

 

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: