RSS

…. tutto in un Respiro ……

07 Apr

aa

L’Aria ….. il primo Latte 

è con un profondo atto inspiratorio che noi interagiamo per la prima volta con il mondo extrauterino

per questo motivo che il respiro viene inteso come il nostro primo latte, il nostro primo nutrimento vitale e di questo latte cosmico che ci nutriamo tutta la vita fino all’ultima espirazione con cui termina l’esistenza sulla terra.

Tra la prima inspirazione e  l’ultima espirazione ci sono un infinità di scambio con il mondo interno ed esterno ….. ad ogni respiro l’uomo porta dentro di Sè il mondo, per restituire, poi, parte di se stesso ad ogni espirazione, ciò che fuori viene dentro, simbolicamente il mondo nella sua essenza più sottile, questa essenza attraverso il sangue diviene l’individuo stesso

 

in principio era il soffio ….. come essenza del mistero della creazione, un soffio vitale, ciò che anima e dà vita a ogni essere vivente 

  Chakra e Polmoni

passiamo alla parte energetica dei polmoni, quest’ultimi insieme ai bronchi sono associati al quarto chakra, quello del cuore, ed ha uno stretto legame con i rapporti più importanti nella vita della persona, è legato alla percezione dell’amore e alla capacita di darlo e riceverlo.

La difficoltà di respirare, o qualche altro problema agli organi preposti all’utilizzo dell’aria, indica una tensione nel chakra de cuore, questo chakra non rappresenta solo l’amore che diamo agli altri ma anche quello che diamo a noi stessi.

Le somatizzazioni

Ogni organo o apparato biologico è legato ad un nostro bisogno fondamentale, l’apparato respiratorio si rifà al bisogno di spazio, di libertà.

 per il destrimano :

il lato sinistro del corpo rappresenta è il lato affettivo, intuitivo, emotivo, femminile,familiare;

il lato destro invece  è quello del pensiero logico, razionale, del lavoro, maschile.

per il mancino è il contrario.

 

In breve, uno sguardo alla

Regolazione umorale del respiro.

Affinchè la respirazione possa, avvenire al meglio è necessario che gli scambi respiratori polmonari devono essere prontamente ed adeguatamente regolati. 

 La regolazione degli scambi respiratori a livello dei polmoni avviene mediante variazioni della frequenza e della profondità del respiro.

Posto che nei polmoni  avviene un equilibrarsi della tensione parziale dei gas del sangue e dell’aria alveolare, vale a dire un processo che è funzione della diversità di queste tensioni

Si è osservato che la tensione di ossigeno, di anidride carbonica ed il pH dell sangue arterioso influenzano intensamente la respirazione.  

Un aumento della tensione di anidride carbonica nel sangue arterioso ed una riduzione del pH ( acidosi) aumentano la ventilazione polmonare e viceversa una diminuzione della tensione di anidride carbonica nel sangue arterioso ed un aumento del pH ( alcalosi) riducono la ventilazione.

L’influenza del pH ematico sulla respirazione appare evidente nel corso durante i processi digestivi, in questa fase si verifica una transitoria alcalosi dovuta alla secrezione dell’acido cloridrico gastrico; questa alcalosi si accompagna ad una diminuzione della ventilazione polmonare. 

Durante la digestione intestinale invece la secrezione dei succhi intestinali, prevalentemente alcalini, determinano uno stato di acidosi e di conseguenza un aumento della ventilazione.

Anche le variazioni della pressione arteriosa influenza il respiro, con un aumento di essa  si riduce la ventilazione.

Non ultimo la respirazione è fortemente influenzata dalle emozioni che spesso ne modificano frequenza e profondità.

 

Tecnica di Rilassamento

per allenare al meglio la nostra respirazione, c’è la tecnica di rilassamento elaborata da Piero Parietti a partire dai primi anni ’70, la Distensione Immaginativa è una tecnica che utilizza la distensione muscolare (il rilassamento) per produrre modificazioni variabili dello “stato di coscienza”- inteso come livello di vigilanza- adatte ad attivare la produzione immaginativa individuale, sotto forma di immagini o di rappresentazioni mentali.

La struttura di base della tecnica comprende tre fasi tra loro articolate:

 

– Contrazione/distensione agita (C/Da)
– Contrazione/distensione immaginata (C/Di)
– Inventario Corporeo (IC)

La Contrazione/distensione agita consiste nel contrarre e rilassare i muscoli del corpo.

Questo migliora le abiltà di controllo della tensione nervosa, associando al rilassamento muscolare, la quiete mentale.

 

 

Le erbe che Drenano i polmoni :

Eucalipto : tra le più importanti erbe per le affezioni dei bronchi e polmoni. Antisettica e balsamica, aiuta ad espellere i muchi e calma la tosse

Da privilegiare se si soffre di Asma

 

Lavanda : libera i polmoni e i bronchi da germi e altre sostanze di scarto assorbite durante la respirazione evitando cosi la formazione di catarro.

Da usare in caso di stress

 

 

Menta : i principi attivi delle foglie disinfiammano le vie respiratorie e le difendono dalle sostanze inquinanti tipiche delle città. 

Consigliata quando, depuriamo i polmoni e vi è necessità di favorire la digestione.

 

Timo è ottima per fluidificare il catarro e antisettica delle vie respiratorie, molto utile nelle laringite, faringite, tosse e catarro.

 

 

 

 

 

 

PPS

Tengo a sottolineare che le informazioni riportate, sono parziali per ovvi motivi di spazio, ed inoltre,  sono da considerarsi solo ed esclusivamente a scopo informativo/ conoscitivo non sostituiscono ne annullano le diagnosi mediche

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 aprile 2015 in Blog

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: